sabato 24 gennaio 2015

LA SHOA NELL'ARTE DI NICK PETRUCCELLI

Un invito a visitare la mostra di NICK PETRUCCELLI, allestita sul tema della Shoa
L'evento avrà luogo presso l'edificio scolastico Balilla di San Marco in Lamis a partire dal giorno 27 di gennaio.   

di Matteo Coco



A quattro anni di distanza da una memorabile mostra sullo stesso tema svoltasi a Foggia, l’artista Nick Petruccelli si ripresenta al pubblico, soprattutto giovanile, con una personale intitolata “Dalla memoria rinasce il domani”. L’evento che avrà la durata di un mese, con inaugurazione alle ore 16 del 27 gennaio, “Giorno della Memoria”, (fino al 28 febbr.) è allestito presso la Scuola Secondaria di I Grado "D. Compagnone" a San Marco in Lamis e organizzata dall’Istituto Comprensivo Statale "Balilla-
Compagnone-Rignano" della stessa città.
Il tema della Shoah non è molto frequentato in ambito artistico. Petruccelli, invece, ne ha sviluppato tutti gli aspetti, caratterizzando la sua ricerca su colori estremi (il rosso e il nero) e sulla rappresentazione del Male che ha lacerato coscienze anche molto religiose. Auschwitz, Mauthausen, Bergen Belsen sono solo alcune delle tappe di questa tragedia indicibile, che oggi risuona ad ammonimento per le menti soprattutto dei più giovani, man mano che la data si allontana (siamo quest’anno esattamente al 70° anniversario della scoperta dei lager da parte delle truppe russe il 27 gennaio 1945).
Nell’arco di un mese, Petruccelli saprà comunicare ai giovani in visita guidata, non meno che agli adulti che vi si avvicineranno, il valore altamente morale delle sue opere e quel resistente sentimento religioso, malgrado le atrocità della Storia, che da sempre sostiene la sua produzione.

Matteo Coco








Nessun commento:

Posta un commento