Post in evidenza

LUCE INCANTATA di ANTONIO MOTTA

venerdì 4 ottobre 2013




Questo BLOG, che illustra in maniera pressoché completa la storia musicale del nostro paese, dopo molti anni di silenziosa attività si arricchisce di una sezione VIDEO che riguarda per il momento in larga parte    le vicende musicali e le attività della SWING CLUB attraverso l'opera del suo principale protagonista,         Mikalett, di cui mi onoro di dirigerne le sorti per quando concerne gli aspetti editoriali.

Altri video, sempre riguardanti le manifestazioni musicali in paese, presto avranno cittadinanza in spazi adeguati in modo tale che tutti avranno modo di vedere e ( spero ) apprezzare dal momento che verranno ben evidenziati sul frontespizio del blog. Si tratterà sostanzialmente di spezzoni musicali, quadretti genuini e simpatici di serate musicali estratte da documenti filmati in gran parte girati da Domizio Nardella, a cui va sin da questo momento il mio ringraziamento. I nostri maggiori protagonisti, molti dei quali sono scomparsi, rivivranno oltre che nelle immagini familiari che troverete nella galleria, che resta il principale interesse del blog, anche nei filmati girati in paese, in luoghi chiusi o nei posti più suggestivi dei quartieri tipo la Padula, nei festival come nelle feste padronali o di partito. Luoghi che hanno consentito agli artisti locali di dimostrare tutto il loro talento artistico, la loro passione e di testimoniare in definitiva tutto il loro amore per la propria terra, avendovi cantato, con voce ferma e rispettosa, anche struggenti brani tradizionali dando modo, tra l'altro, alle nuove generazioni di avvicinarsi al respiro delle proprie radici affinché ne possano un giorno ereditarne lo spirito per affidarlo a loro volta alle generazioni che verranno. Una speranza che affidiamo alla loro sensibilità di sammarchesi, perché tutto non vada perduto.
Molti altri video riguarderanno estratti di concerti più specificatamente rock dal momento che vi sono gruppi di giovani qui in paese che suonano anche questa musica, potente e vibrante; altri invece rivolti più a sonorità pop di qualità sedotti tutt'al più dall'intrattenimento ma entrambi portatori di ventate di energia e buone vibrazioni, che sono elementi salutari, intercettati tra la villa comunale, luogo cult, e l'interno dell'edificio Balilla, anch'esso luogo appropriato per questo genere di eventi.
Naturalmente la ricerca andrà avanti e periodicamente spero di inserire
nuovi clip nella speranza che vengano apprezzati e divulgati con la consapevolezza da parte mia di rendere un servizio al paese raccontando la sua storia attraverso l'esperienza delle band e dei cantanti ma sopratutto attraverso la musica che ha reso grande la storia di questa valle.
Luigi Ciavarella

Nessun commento:

Posta un commento