domenica 31 ottobre 2010

I REVIVAL . I PIONIERI DEL POP SAMMARCHESE.


I REVIVAL ( senza la S ) appartengono alla categoria dei gruppi che hanno lasciato una traccia importante nella storia del pop sammarchese. Una cover band guidata da MICHELE FULGARO, figura storica del gruppo insieme ad ANGELO IANNANTUONO, dell'esperienza dei sessanta nei Mods, gruppo seminale del pop locale di quegli anni pioneristici.
Il gruppo ammirato quest'estate nel corso di quella bolgia infernale denominata Cchiù fa notte e chiù fa forte, una esperienza di per sé positiva e senz'altro migliorabile, ha saputo cogliere con misurato senso del divertimento e un pizzico di humor, l'atto di esibire una performance inusuale ma ricca di spunti originali e senz'altro molto godibile da un punto di vista dello spettacolo peraltro in un luogo, via Roma, in quel momento molto trafficato essendo la strada principale del paese. Mancava il cantante, Michelino Aucello ma l'esperienza è servita agli organizzatori per dare diverse letture dello spettacolo e degli appuntamenti culturali nei vari angoli del paese.
I Revival sono nati nei primi anni ottanta su imput di Michele Fulgaro, all'epoca desideroso di formare una band col solo intento di dare corpo ad un suono nostalgico che guardava al passato per riproporre brani famosi e melodie senza tempo, per il gusto di suonare e condividere con altri il piacere di farlo.
Della cover band originale facevano parte anche Bonifacio Tancredi, cantante solista dalle virtù canore romantiche, Antonio Serafino Panzone e Mario Masullo, oltre al leader.
Nel corso degli anni la band si è ridotta ai soli Fulgaro, Tancredi e Panzone, quest'ultimo diventato nel frattempo il principale arrangiatore mentre a Michele Fulgaro e Bonifacio Tancredi erano affidate le parti vocali. Michele vi suonava anche la chitarra, suo principale e inseparabile strumento di vita.
Antonio Serafino Panzone e Bonifacio Tancredi sono di recente scomparsi.
L'ultima formazione, la stessa che ha suonato durante la kermesse citata in via Roma, si compone dei seguenti musicisti:
da sinistra :  Nicola Tenace ( batteria ), Angelo Iannantuono ( Fisarmonica ), Michele Fulgaro ( chitarra, voce ), Giuseppe Bonfitto ( Basso ), Michelino Aucello ( cantante solista ).

Luigi Ciavarella




                                     

10 commenti:

  1. Quando suonano la gente ride, scherza canta e balla. ogni volta vederli suonare è un bellissimo spettacolo. ricordano gli anni passati. BRAVI

    RispondiElimina
  2. ricordo con molto piacere la serata immortalata nelle foto...... Molto bravi e coinvolgenti tutti, infatti ogni persona che transitava non poteva fare a meno di ballare e cantare insieme a loro...

    RispondiElimina
  3. bellissima serata!!!! fa piacere anche a noi giovani ventenni sentire della buona musica!!!!molto bravi i musicisti!!!!!

    RispondiElimina
  4. Cchiù fa notte e chiù fa forte sta diventando una delle serate più belle ed importanti per il nostro paese. Quest'anno la musica è stata fantastica, tutti i generi erano presenti e ricordo che i revival è stata la band che ci ha fatto tanto piacere ascoltare. Complimenti continuate così.

    RispondiElimina
  5. LUIGI CIAVARELLA5 novembre 2010 12:26

    Gentili signori vi ringrazio molto del vostro intervento e delle belle parole rivolte agli amici Revival. Vi sarei grato tuttavia se foste cosi gentili da mostrare la vostra idendità se non altro per dare testimonianza al gruppo del vostro affetto.
    Grazie
    Luigi Ciavarella

    RispondiElimina
  6. GRAZIE A TUTTI PER I FAVOREVOLI COMMENTI CHE AVETE LASCIATO MA CORRE OBBLIGO PRECISARE CHE LA SERATA E' STATA POSSIBILE GRAZIE AL GESTORE DEL LOCALE BAR PIZZERIA BEECOOL CHE HA SPONSORIZZATO E REALIZZATO LA SERATA IN VIA ROMA. GRAZIE GRAZIANO- IL GRUPPO THE REVIVAL

    RispondiElimina
  7. Una serata indimenticabile quella di "chiù fa nott e chiù fa fort",in tutte le zone dove si suonava,si banchettava ecc ecc ecc. e quella organizzata al becool è stata proprio spettacolare perchè abbiamo vissuno gli anni che hanno passato i nostri genitori,nonni.Complimenti ai REVIVAL...

    RispondiElimina
  8. Anche con una strumentazione amatoriale ci hanno cantato e intonato delle bellissime canzoni. la loro voglia di fare musica li rende unici

    RispondiElimina
  9. Sia in Villa Comunale che in Corso Roma,l' entusiasmo di fare musica è lo stesso, nonostante l'età- a Zio Fulgaro un rimprovino, non ci hai cantato Marina, la prossima volta la canterai appena iniziate.

    RispondiElimina
  10. la particolarità riscontrata in questa nuova ed inedita formazione sta nell' intesa musicale, caratteristica che accomuna tutti i componenti del gruppo ma in particolar modo tra il bassisa ed il batterista che con uno sguardo e una risata cambiano ritmo alla interpretazione del momento. nel compenso bravi

    RispondiElimina